Si è conclusa un’esperienza indimenticabile: l’Italia C13 nella storia del calcio a 5 italiano!

L’Italia C13, secondo il ranking ufficiale AMF, è la quarta migliore Nazionale del Mondo e la prima Nazionale europea! Lo scorso 3 Novembre si è conclusa la Coppa del Mondo C13, riservata ai ragazzi nati tra il 2006 e il 2007, disputata nella cittadina iberica di Reus (Spagna), che ha visto assoluta protagonista la nostra Nazionale Italiana.

 

Gli Azzurrini, guidati dal CT Guerrino Parise, hanno militato in un girone di ferro con le due potenze sudamericane Argentina e Brasile e la meno blasonata India. Dopo aver passato il turno di qualificazione passando come migliore terza della manifestazione, meritandosi a suon di goal il vantaggio nella differenza reti, l’Italia riesce a battere la padrona di casa Catalunya e a raggiungere l’impresa storica di passare in semifinale, per poi sfiorare il podio, classificandosi al quarto posto.

 

Il percorso degli Azzurrini è stato davvero entusiasmante e sopra ogni rosea aspettativa: l’Italia con il suo piazzamento appena fuori dal podio e quindi tra le prime 4 Nazionali del Mondo, riesce a sancire quello che rappresenta il migliore risultato della storia del calcio a 5 AMF italiano e inoltre a livello di una competizione giovanile mondiale il miglior piazzamento della storia del calcio a 5 italiano in generale.

 

Il Presidente della Federazione Italiana Football Sala Axel Paderni si ritiene molto soddisfatto e orgoglioso del risultato ottenuto dagli Azzurri e dichiara: “Il Mondiale AMF C13 di Reus è stato gestito nel migliore dei modi dall’Organizzazione Catalana. E’ stata un’esperienza unica e storica, il coronamento di un lavoro pluriennale della FIFS sul settore giovanile: infatti, la Federazione da sempre promuove l’attività del Football Sala rendendola accessibile a tutte le persone che coltivano un interesse per i valori dello sport, riservando particolare attenzione all’Academy italiana. Mi ritengo soddisfatto a pieno del quarto posto ottenuto dalla Nazionale Italiana e spero che questo progetto di medio-lungo termine porti a risultati ancora migliori nei prossimi anni”.

 

Da sottolineare le due eccellenti prestazioni da parte degli Azzurrini Lattari Cristian, eletto miglior marcatore, e Carta Matteo, scelto come miglior portiere del Mondiale.

La Federazione Italiana Football Sala desidera ringraziare sentitamente i ragazzi che hanno compiuto questa meravigliosa impresa, rendendo concreto un sogno fino a poco prima insperato; i Tecnici della Nazionale ovvero il CT Guerrino Parise, il Vice Allenatore e Preparatore dei Portieri William Rossi, il Preparatore Atletico e Fisioterapista Simone Di Benedetto e il Team Manager Alessandro Chinelli per aver gestito al meglio la rosa della Nazionale e aver contribuito al successo finale. Infine un ringraziamento speciale anche ai genitori degli atleti, che con il loro supporto hanno contribuito a rendere questa esperienza davvero unica.

 

Complimenti all’arbitro italiano Fabio Lo Tartaro per l’ottimo arbitraggio e un complimento speciale a Roberto Ferrari, arbitro della delegazione Svizzera, nominato miglior arbitro del Mondiale. La FIFS inoltre sottolinea l’eccellente organizzazione messa in atto dalla Federazione Catalana e ringrazia Roberto Brusati e la troupe di MediasportChannel per aver ripreso al meglio i momenti salienti dell’intera manifestazione.

 

Ricordiamo che le repliche delle partite del Mondiale, riprese dalle telecamere di MediasportChannel, saranno trasmesse nelle prossime settimane con palinsesto ancora da definire, in particolare sul Canale 814 del Pacchetto SKY e Canale 188 del Digitale Terrestre, oltre che sul sito www.mediasportchannel.tv.