Fef Champions League 2018 – I risultati della terza giornata

Terza e ultima giornata della fase a gironi Fef Champions League. Le quattro partite che si sono disputate oggi, venerdì 6 luglio, al PalaVerdi di Novara, hanno decretato la classifica finale: gruppo A Ce Sala 5 Montsant 9 punti, Lainate Futsal punti 6 , Eastern Mediterranean University 3 punti, Team AFF Occitanie Futsal 0 punti. Gruppo B: Ticinia Novara 9 punti, Dynamo Moscow 6 punti, Team Ticino Lugano 3 punti, Asd Deejay Novara 0.
Le partite del girone A
Team AFF Occitanie Futsal – Eastern Mediterranean University: 4-6. Entrambe a caccia di tre punti per allontanarsi dal fondo classifica, è Cipro la prima a mettere il turbo segnando tre gol nel primo tempo, uno solo per Occitanie. Nel secondo periodo la formazione francese tenta la rimonta, ma Cipro fa tesoro del buon gioco del primo tempo. Il parziale è di 3-3, ma il finale dice 4-6. Per Cipro tripletta di Zarrin Alireza, doppietta di Youssef Sharf Mahmoud e rete di Sarpoglu Cagri. Per Occitanie gol di Cossant, Dragonetti, Gonzalez e Garrido.
Lainate Futsal – Ce Sala 5 Montsant: 0-3. Partita decisa nella prima frazione di gioco con due gol di Montsant e Lainate in difficoltà a reggere l’urto. Migliore il secondo tempo, equilibrato da entrambe le parti. Tre gol targati Luis Cerdan.
Le partite del girone B
Team Ticino Lugano – Asd Deejay Novara: 9-1. Ancora una volta la differenza tecnica e l’esperienza hanno fatto la differenza in campo. Partita sempre condotta da Lugano con il gol della bandiera novarese su rigore. Per Lugano a segno Alshikh, Terracciano, Ahmari (doppietta), Sala Veni, Demartini (4). Per Novara rete di Bonsignore
Dynamo Moscow – Ticinia Novara: 0-6 a tavolino, in attesa di omologazione della giustizia sportiva.
Youth cup
Nell’intervallo fra le quattro partite della giornata, spazio alle giovani promesse: la Youth Cup ha visto protagoniste la Asd Soccer Mezzomerico e la Asd Calcio Veveri 1974. Al termine della partita il presidente europeo Fef e vice mondiale Luca Alfieri e il presidente Fifs Axel Paderni hanno consegnato a ciascun atleta una medaglia di partecipazione.