Giornata spettacolare per l’Academy a Borgosesia (VC)

Bellissima e piacevole giornata quella di sabato 18 marzo per l’Academy C20 FIFS, iniziata sin dal mattino con uno Stage e terminata con un’avvincente amichevole nel pomeriggio.

I nostri ragazzi sono arrivati al Palabiverbanca di Borgosesia (VC) la mattina per svolgere uno stage sotto la supervisione dei tecnici Caliri e Parise in cui, oltre ad allenare la tecnica di base, hanno potuto provare nuove situazioni di gioco, tra cui l’1vs 1 e la gestione del possesso palla. Stage sicuramente funzionale per la partita amichevole del pomeriggio in cui i nostri erano impegnati.

In seguito accompagnati dai tecnici e dall’organizzatore della giornata, Cristian Belotti,  i nostri ragazzi si sono recati presso una trattoria, dove hanno potuto pranzare per recuperare le forze spese la mattina e per ricaricarsi in vista dell’impegno del pomeriggio; impegno tutt’altro che semplice dove l’Academy C20 FIFS ha affrontato una rappresentativa del torneo “Valsesia Calcio a 5 Cup”, avversario molto preparato e con maggior esperienza rispetto ai nostri ragazzi.

Inizio subito in salita per i Caliri’s boys che si fanno trovare impreparati dalla maggior fisicità degli avversari e subiscono la rete del vantaggio locale siglato dal numero 9 Menga, ma l’Academy dopo lo shock iniziale riesce a riorganizzare le proprie idee e a trovare prima il gol del pareggio con Spanò e poi a passare in vantaggio con Granato. La rappresentativa di Valsesia non ci sta’ e reagisce allo svantaggio, e sfruttando la maggior forza fisica riesce a ribaltare il risultato portandosi sul 3 a 2 sfruttando due errori difensivi dei nostri ragazzi. La prima frazione si chiude con un sostanziale equilibrio con le due squadre che si battono colpo su colpo cercando ognuna di approfittare degli errori dell’altra, ne nasce una bella partita che di certo non annoia i presenti sugli spalti che riescono a vedere altre 2 reti (1 per parte), prima del doppio fischio del direttore di gara Brunacci che chiude il primo tempo sul 4 a 3 per la formazione locale.

 

All’intervallo l’Academy riordina le proprie idee, e non soddisfatta del giro palla finora espresso, rientra in campo diversa sia dal punto di vista del gioco che nell’atteggiamento con un baricentro più alto rispetto alla prima frazione.

I risultati si vedono abbastanza rapidamente con il numero 10 Divino che riesce a trovare il gol del pareggio. Tuttavia la Rappresentativa non ci sta e con due veloci azioni di ripartenza riesce ad allungare nel punteggio, riuscendo così a portare a due le lunghezze di vantaggio a 8 minuti dal triplice fischio. A questo punto l’Academy ha una reazione d’orgoglio e non volendo uscire sconfitta dall’incontro, inizia a pressare alto e riesce, prima ad accorciare le distanze, e poi a trovare il pareggio con l’uomo della provvidenza Granato, che fissa così il punteggio sul 6 a 6 finale.

A fine partita mister Caliri si dichiara soddisfatto per il gioco espresso dai suoi, e per la dimostrazione di carattere avuta nel finale nonostante affrontassero una squadra ben più esperta e rodata. Nonostante questo afferma che si può e si deve ancora migliorare , soprattutto nella fase difensiva.