Verso Argentina 2019

La stagione calcistica è appena iniziata e così il rapporto tra la Federazione Italiana Football Sala e il CT Davide Del Giudice, che ancora una volta si stringono la mano verso un futuro ricco di progetti.

Dopo i successi degli ultimi anni, culminati con un secondo posto nell’ultima rassegna continentale, lo storico tecnico della Nazionale Italiana ha in serbo grandi sorprese.

Classe 1975 e una carriera alle stelle: due mundialiti vinti, altri due sul secondo gradino del podio, vice campione europeo e l’elenco potrebbe continuare. Fierezza e orgoglio trapelano dal suo sguardo, quando con semplicità spiega quello che è stato il suo percorso pieno di soddisfazioni. Eh già perché oltre ad essere Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Maschile, dal 2013 guida anche quella femminile, che proprio grazie a lui è arrivata a competere in Colombia. Merito anche del Presidente della Federazione Axel Paderni, che su consenso del Consiglio Federale, è riuscito a unire il meglio dello staff tecnico degli Under 21 e dei Major per garantire anche al Cinque Bello Rosa una preparazione e una qualità degna di nota. Perché, non a caso, sono proprio parità, uguaglianza e solidarietà i valori in cui crede Paderni e con i quali è riuscito a diventare anche Commissario dell’Attività Paralimpica AMF.

Sulla stessa scia comunque anche il Lainate Futsal si è affidato alla grande esperienza di Del Giudice, riuscendo così a volare in Spagna e a disputare la Champions League 2015.

Sette anni di presenze, mille vittorie e altrettante soddisfazioni spingono oggi Davide Del Giudice a guardare avanti e puntare sempre più in alto. Le prospettive vedono la Nazionale Italiana Femminile sul podio nel campionato del mondo 2017, quella maschile nell’europeo del 2018, per culminare nell’Argentino del 2019.

Speranza, passione e parsimonia: queste le parole chiave di un campione che porterà le squadre FIFS a segnare la storia del Futsal.